LAVORATORE | DIRITTI E DOVERI | IL DATORE DI LAVORO | Contattaci | Links

Il Lavoro nella Storia

Il Concetto di Lavoro nel Tempo

Il concetto di lavoro ha subito notevoli cambiamenti con il passare del tempo, non solo per quel che riguarda le tipologie di mestieri da svolgere, ma anche per ci˛ che concerne il valore conferito alla produzione, quale forza trainante della societÓ.

Nell'etÓ preindustriale, ossia in un arco di tempo molto dilatato che parte dall'epoca dei sumeri e si conclude intorno al 1600, con la nascita delle prime fabbriche, il lavoro era sempre stato di tipo manuale, ed era da sempre considerato come portatore di fatica e travaglio.

Con l'avvento delle prime fabbriche, svolgere un lavoro inizia ad assumere un significato differente, l'uomo infatti inizia ad entrare a far parte di una forza produttrice essenziale non solo per lo sviluppo, ma anche la trasformazione ed il miglioramento della societÓ.

Lavorare, negli anni, diventa anche un'importante fonte di aggregazione, che porta ad una pi¨ semplice ed attiva socializzazione, aiutando i lavoratori a vivere in modo sereno le ore da trascorrere in fabbrica. I lavoratori iniziano inoltre a spostarsi nelle immediate vicinanze delle industrie e dunque a creare piccoli certi abitativi, scanditi dai ritmi di vita di chi lavora.

La ricerca di un impiego diventa dunque con il passare del tempo una necessitÓ per ogni cittadino, sia a livello sociale che economico, oltre che per la societÓ che ha bisogno di forza lavoro per crescere e migliorare.

Attualmente il concetto di lavoro sta subendo nuove evoluzioni, in stretta relazione ovviamente con i cambiamenti relativi alla cultura, al pensiero, ai rapporti sociali e alle nuove tecnologie.

Visita i Nostri Portali
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio